La finestra sul porcile

La finestra sul porcile

Trailer La Finestra sul porcile from Epinoia on Vimeo.

Una discarica abusiva materializzatasi sotto la mia finestra, nel cuore di Palermo, diventa la metafora di un mondo saturo di rifiuti. Ma le soluzioni esistono: Rifiuti Zero!

 

Locandina disegnata da Enzo De Giorgi.
File PDF e jpeg

Sinossi

Con La finestra sul porcile il regista indaga in prima persona sul rapporto tra la società contemporanea e l’enorme quantità di rifiuti che essa produce.
Al ritorno nella sua città natale, Palermo, una magica apparizione lo porta ad imbracciare la videocamera e dar vita all’inchiesta: una discarica abusiva sotto la finestra del suo appartamento.
Per i vicini e l’amministrazione ciò rappresenta la normalità. Per Salvo, come per Jeff ne La finestra sul cortile di Hitchcock, questo crimine ambientale diventa invece un’ossessione:
scruta la mole di rifiuti giorno e notte, interpellando chiunque alla ricerca di un colpevole per la risoluzione del caso.
Decide allora di sollecitare l’amministrazione, interroga la municipalizzata, contatta giornali e televisioni locali. Partendo dal piccolo mondo incorniciato dalla finestra di casa sua, il regista si insinua nel grande mondo dell’emergenza rifiuti e della sua gestione nel territorio palermitano.
Ma La finestra sul porcile è anche un’esplorazione della relazione che l’uomo intrattiene con le cose, diventate ormai fantasmatici oggetti di consumo. In un mondo in cui l’accumulazione consumista la fa da padrone, sembra inevitabile che le cose perdano immediatamente valore e diventino in un batter d’occhio spazzatura che si accumula sui bordi delle strade o in ordinari cassonetti. Cattiva gestione e irresponsabilità del singolo cittadino danno vita ad un problema mondiale.
Infine, in cerca di soluzioni alternative, il regista scopre il movimento ambientalista Zero Waste, e incontra uno dei suoi fondatori, l’emerito professore statunitense Paul Connett. Curioso dei successi di Rifiuti Zero in Italia, il nostro esploratore visita Capannori in Toscana, la città-simbolo del movimento italiano grazie all’impegno di Rossano Ercolini, Prix Goldman per l’ambiente.
Ma la sua “personale” discarica sarà mai veramente bonificata? E quando il mondo intero smetterà di riempirsi di rifiuti?

Scheda

Italia/Francia, 2017/2018
Durata: 
52′ e 68’
Regia: Salvo Manzone
Fotografia: Luca Casavola
Montaggio: Salvo Manzone, Gabriele Galligani
Suono: Danilo Romancino
Musica: Pietro Palazzo
Produzione: Emanuela Righi, Duilio Di Falco
Lingue: Italiano, Francese, Inglese
Sottotitoli: Italiano, Francese, Inglese, Rumeno, Russo
Personaggi: Paul Connet, Rossano Ercolini, Franco La Cecla, Antonio Lavieri, Patrizia Lo Sciuto, Milena Gentile,ecc.

TAGS:
Ecologia, rifiuti, compostaggio, compost, Sicilia, inquinamento, ambiente, Mediterraneo

Nota d’intenzione

La discarica abusiva davanti alla mia finestra mi è sembrata un ottimo spunto per parlare di rifiuti come risultato delle nostre azioni e non più come un problema astratto e distante, solo legato alla cattiva gestione e alla mafia. Essa diventa una prova visibilissima dell’accumulazione della spazzatura da noi prodotta. Ho dovuto fare quindi una scelta scomoda: mostrarmi in prima persona per raccontare questa storia, che narra dell’importanza di una presa di coscienza sul nostro impatto ambientale e delle nostre responsabilità individuali.
Il mio impegno, inizialmente come cittadino vessato e infine come ambientalista, mostra la necessità di un impegno personale per impedire che il mondo diventi un’enorme discarica abusiva.

Per quanto il documentario contenga un messaggio militante, lo sguardo vuole essere leggero e ironico, come insegna il grande maestro Hitchcock.

Festival

Un Festival C’est Trop Court! - Nizza, Ottobre 2018

Cineeco Festival - Portogallo, Ottobre 2018

BIFED – Bozcaada International Festival of Ecological Documentary - Turchia, Ottobre 2018

Ortigia Film Festival - Siracusa, Luglio 2018

Festival Ecologos - Digione, Settembre 2018

Pelicam Festival - Romania, Giugno 2018

Smaragdni Eco Film Festival – SEFF - Croazia, Giugno 2018

International Ecological Film Festival TO SAVE AND PRESERVE - Russia, Giugno 2018

Ecocup / Green Talks - Mosca, Maggio 2018

Green Vision Festival - San Pietroburgo, Novembre 2017

Wag Film Festival - Arezzo, Novembre 2017

IFF Agrofilm - Slovacchia, Settembre 2017

Festival Legambiente 2017 - Palermo, Settembre 2017

G7 Bologna - Bologna, Giugno 2017

Cinemambiente - Torino, Giugno 2017

Per visualizzare altre foto cliccare qui 

No Comments Yet.

leave a comment